Ethicoins

Cos’è una campagna ICO?

Cos’è un’offerta di moneta iniziale?

Cos’è un crowdfunding?

 

Vediamolo insieme…

 

Tempo di lettura: 1 minuto

 

 

Una campagna ICO, Initial Coin Offering, in italiano letteralmente “Offerta di moneta iniziale”, è un mezzo di crowdfunding nel settore finanziario.

 

Il crowdfunding, termine della lingua inglese, da crowd, “folla” e funding “finanziamento”, o finanziamento collettivo, è un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone ed organizzazioni.

 

Le prime ICO furono lanciate per raccogliere fondi per nuove criptovalute, ma le attuali ICO vengono usate per qualsiasi scopo, in quanto generalmente, sono venduti dei Token, in italiano gettoni, per raccogliere denaro; l’esistenza stessa dei Token ed il loro comportamento vengono definiti da precisi algoritmi matematici.

 

Un ICO si differenza da ciò che avviene in una OPA, acronimo di Offerta Pubblica di Acquisto in inglese detta “Tender Offer”, la quale descrive ogni offerta, invito o messaggio promozionale finalizzato all’acquisto di prodotti finanziari. Di fatto una OPA è un’esortazione destinata agli azionisti di un’azienda target atta a disinvestire, da parte di chi presenta l’offerta, è evidente quindi come l’acquisizione dei Token in questo caso non sia regolamentata dal governo e potrebbe perciò non riuscire a garantire la proprietà sugli stessi od eventuali altri diritti.

 

La prima ICO finanziaria fu fatta nel 2013 per il lancio della criptovaluta Mastercoin, un altro importante esempio è quello di Ethereum che nel 2014 raccolse denaro tramite una ICO.

 

Dal maggio 2017 vi sono circa 20 offerte al mese gestite in questo modo generando esempi sempre più eclatanti ed impensabili prima d’ora come ad esempio la ICO creata per il lancio di un nuovo browser web chiamato “Brave”, la quale ha addirittura generato circa 35 milioni di dollari in 30 secondi.

Post a Comment

You don't have permission to register